Inventario

Complesso di fondi / Superfondo

Filati Buratti

Data: 1500 - 1987
Datazione calcolata
Descrizione del contenuto

Attorno al 1880 i fratelli Giuseppe e Raimondo Buratti fondarono la "Filatura di Cascami Bourettes Giuseppe Buratti-Biella". La ditta commerciava soprattutto cascami di seta.

Verso il 1888 l’azienda assunse la denominazione "Giuseppe Buratti". Successivamente, verso i primi del Novecento, deceduto Giuseppe Buratti i figli  Vittorio, Costantino, Giuseppino, Annetta e Virgilio modificarono la ragione sociale in "Raimondo Buratti" in onore dello zio che era stato loro tutore alla morte del padre Giuseppe. Tale rimase fino al 1968 quando Filippo Buratti subentrò agli zii  e costituì  la "Filati Buratti S.p.A.".

L’attuale stabilimento, costruito nel 1931, si sviluppa su un'area di 20.000 metri quadrati. Al suo interno la produzione si sviluppa a ciclo completo e continuo: dalla materia prima, acquistata direttamente all'origine dai migliori produttori cinesi, fino al filato greggio o tinto.

Il ciclo della produzione comprende la lavorazione di filati cardati, semipettinati, shantung, fiammati e schappe, tinti filo e melange in pura seta e misti, con un particolare riguardo per l'impiego di fibre naturali. Negli ultimi anni sono state sviluppate diverse nuove tipologie di filati e particolarmente aumentate le gamme di filati disponibili a stock service. La produzione, destinata all’intero mercato mondiale, è utilizzata dai migliori produttori di tessuti per abbigliamento e per arredamento.

Consistenza calcolata
Campionario (Unità semplice): 3, Fotografia (Unità complessa): 5, Oggetto (Unità semplice): 6, Subfondo: 2, Fotografia (Unità semplice): 38, Documento (Unità semplice): 4, Fondo: 13, Documento (Unità complessa): 29,

Relazioni

Ente