Inventario

Complesso di fondi / Superfondo

Unione Industriale Biellese

Data: 1625 - 2020
Datazione calcolata
Descrizione del contenuto
Il 13 agosto, in Torino, è costituita la Società dei Fabbricanti di Pannilana e Filatori del Circondario di Biella. Si trattava di una "società libera avente per oggetto di stabilire norme comuni ed uniformi per regolare i rapporti tra loro, e gli operai che si trovano, o saranno per essere addetti ai loro opifizii, in modo a conciliare i progressi dell'industria medesima, e l'andamento economico dei loro stabilimenti, coi diritti e cogli interessi de' loro cooperatori". Delle trentatré aziende fondatrici soltanto una, il Lanificio Fratelli Piacenza, è ancora oggi in attività. La società fondata nel 1864 rappresentava l’esordio dell’associazionismo industriale nel Biellese e il primo passo di un cammino solidale tra gli imprenditori biellesi. Quel sodalizio ha saputo durare fino a oggi arricchendosi e consolidandosi attraverso varie esperienze, come quella organizzata da Felice Piacenza nel 1901, quelle localizzate nelle valli del Biellese orientale, la Federazione Industriale Biellese nel 1919 e quella federativa a livello provinciale (Vercelli) e circondariale (Biella) durante il Fascismo, che portarono all’Unione Industriale Biellese nel 1946.
Link esterni
Consistenza calcolata
Livello: 19, Fotografia (Unità semplice): 2, Complesso di fondi / Superfondo: 1, Subfondo: 2, Documento (Unità semplice): 857, Fondo: 9, Documento (Unità complessa): 1049, Bibliografica: 1294,