Storie dagli archivi biellesi

I mulini del Cervo: la galla, il follone, San Filippo Neri e Pistoletto

da "Eco di Biella" del 24 aprile 2023 [Danilo Craveia]

Galle della quercia (dal sito di Area Difesa Ambiente)
L’area dei mulini nella veduta del “Theatrum Sabaudiae”, col dettaglio degli edifici analizzati per come apparivano nel 1668, epoca del disegno realizzato da Tommaso Borgonio.
Particolare del “libro figurato” del catasto della Città di Biella del 1782-1790 con la disposizione dei tre nuclei distinti degli stabili dei mulini.
L'area del Lanificio Trombetta ai primi del Novecento (cartolina postale illustrata d'epoca).
Il Lanificio Emilio Trombetta alla fine dell’Ottocento (ma post 1892: si notano i binari della Biella-Balma, attivata in quell’anno). Dello stabilimento Serralunga ancora nessuna traccia (foto Comune di Biella).
Storie dagli archivi biellesi

Pier Vincenzo Bellia, il geometra dei Giletti di Ponzone

da "Eco di Biella" del 17 giugno 2024